Allergia grave ( shock anafilattico) e Adrenalina ( Chenpen)

CHE COS'È. Per shock anafilattico, o anafilassi, si intende una reazione allergica generalizzata, che si manifesta all'improvviso e che può portare a morte se non prontamente trattata. Inizia con grande rapidità interessando due o più apparati, ad esempio pelle e sistema respiratorio, o circolatorio, o gastrointestinale. È dovuta all'interazione tra anticorpi IgE e un allergene, sostanza

Asma

Cari genitori, caro/a bambino/a, l’obiettivo della terapia dell’asma è avere un controllo dei sintomi e ridurre il rischio delle riacutizzazioni. Per raggiungere questo importante traguardo è necessario che: Il bambino assuma regolarmente lo spray prescritto La tecnica inalatoria sia sempre corretta Il fumo nuoce non solo a te ma rende più vulnerabile la malattia del

Sangue dal naso ( epistassi)

L'epistassi è la perdita di sangue dal naso; si tratta di un problema ricorrente nei bambini. Quando si assiste ad una perdita di sangue i genitori spesso si spaventano. In realtà il sanguinamento dal naso (rinorragia) è un problema clinico che raramente deve preoccupare. La causa più frequente è una debolezza di una piccola regione,

Ustioni nei bambini : come comportarsi

L’ustione o scottatura è una lesione prodotta dal contatto con temperature elevate, come ad esempio fiamme, oggetti roventi, liquidi bollenti oppure attraverso l’azione di radiazioni, come raggi solari, ultravioletti, raggi X , ma anche scariche elettriche, sostanze chimiche ecc. Le ustioni si distinguono in tre gradi di gravità: –  ustione di primo grado: consiste in

Trauma cranico….che fare ?

Di cosa si tratta E’ l’effetto di un colpo al capo, per lo più conseguente ad una caduta (tipica quella del lattante dal fasciatoio o dal lettone!). Nella maggior parte dei casi le conseguenze si limitano ad una lesione del cuoio capelluto (la parte di pelle coperta dai capelli). Si tratta di una zona molto

Torna in cima